Turismo in Ungheria Visitare Ungheria, una guida alle città da visitare e al turismo in Ungheria

Ungheria

Nel cuore dell’Europa continentale, su gran parte della superficie occupata dalla Pianura Pannonica, si estende il territorio dell’Ungheria.

Dal maggio 2004 stato membro dell’Unione Europea, la Repubblica d’Ungheria è priva di sbocchi sul mare; confina a nord con la Slovacchia, ad est con la Romania e l’Ucraina, a sud con la Croazia e la Serbia, e ad ovest con l’Austria e la Slovenia.

Questa terra fu popolata fin dall’antichità: nel I sec. a.C. vi si insediarono legioni romane, seguite più tardi dal popolo degli Avari, di origini turcica.

Nel 896 fu occupata dagli Ungari, un popolo delle steppe formato da varie tribù ed appartenente al ceppo linguistico ugrico (la cui lingua principale era quella dei Magiari. Nell’anno 1000 avvenne l’incoronazione del primo sovrano ungherese: Stefano I. Egli riuscì a convertire il popolo al Cristianesimo e a costruire uno degli stati feudali più potenti d’Europa. Alla sua morte fecero seguito numerosi sovrani, l’Ungheria passò  da dinastia in dinastia, ma nessuno riuscì a proseguire l’opera di Stefano I.

Il XIX secolo segnò importanti cambiamenti: l’Ungheria dichiarò la propria indipendenza dall’impero Austro-ungarico e divenne uno stato multi-etnico.

Nel 1920 i comunisti rovesciarono la Repubblica e proclamarono una monarchia fondata sul pluralismo dei partiti ma tecnicamente guidata solo da un governante.

Il 21 giugno del 1941 l’Ungheria scese in guerra al fianco dell’Italia e della Germania; dopo la caduta del regime nazista, fu invasa dall’Armata Rossa ed entrò a far parte dell’Unione Sovietica. Il 23 ottobre 1956 ebbe inizio la rivoluzione ungherese.

Quindi, il 1º novembre, il paese uscì dal Patto di Varsavia e tre giorni fu invaso dall’Armata Rossa che represse i moti rivoluzionari. Ci furono oltre 3 mila vittime (circa 2mila e 800 ungheresi di entrambe le parti e 700 sovietici, 225 giustiziati).

Il paese resterà nel Patto di Varsavia fino al 1989.

Il 23 agosto del 1989 l'Ungheria iniziò a smantellare la Cortina di ferro, causando l'esodo di migliaia di tedeschi della DDR (iniziati l'11 settembre dello stesso anno) e quindi la caduta del Muro di Berlino.

Con la caduta della Cortina di ferro e il conseguente scioglimento del Patto di Varsavia, la dissoluzione dell'Unione Sovietica e il rovesciamento del sistema comunista, il paese si orientò verso modelli economici e politici dell'Europa occidentale.

L’Ungheria conta 10.077.000 abitanti su una superficie di 94.000 kmq, per una densità abitativa pari a 108 ab./kmq.

Il territorio dell'Ungheria è attraversato dal Danubio che lo divide in due regioni: il Transdanubio, a ovest, e l'Alföld (o Grande Pianura Ungherese), a est.

Nella zona settentrionale del paese si estende una catena montuosa i cui rilievi non superano i mille metri: la prima parte di questo massiccio prende il nome di Montagne del Transdanubio, la seconda è nota con l’appellativo di Rilievi pre-carpatici settentrionali.

Tra i fiumi principali del territorio, oltre al Danubio, uno dei maggiori fiumi d'Europa, sono da segnalare il Tibisco e la Drava.

Questo paese vanta un clima continentale: gli inverni sono freddi e secchi, con le temperature minime che si aggirano intorno ai 3 gradi sotto lo zero. Le estati sono piuttosto calde: le massime variano dai 30 ai 35 gradi; le precipitazioni annuali scarse.

L'economia ungherese poggia soprattutto sull'agricoltura e l'allevamento (con il 4% di addetti), ma è anche un paese industriale, (con il 32% di addetti) soprattutto nell'area di Budapest. Le principali industrie sono quelle meccaniche, chimiche e farmaceutiche.

In Ungheria si coltivano legumi, cereali, frutta, ortaggi, uva, tabacco, lino, canapa e peperoni rossi, da cui si ricava la paprica.

IL settore terziari o(64% di addetti) si basa sui trasporti e sul turismo.

La rete dei trasporti è ben sviluppata; le autostrade e le linee ferroviarie si diramano a raggiera a partire dalla capitale.

Budapest è l'unica città ungherese dotata di aeroporto internazionale, con i tre Terminal di Ferihegy 1, 2A e 2B.


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583

Bandiera Ungheria

Ungheria

  • Superficie: 10085000
  • Capitale: Budapest
  • Lingua: Ungherese
  • Ordinamento: Repubblica
  • Prefisso telefonico: Ungheria
  • Targa: H
  • Moneta:

mappa Ungheria Mappa Ungheria