Turismo in Ungheria Visitare Budapest, una guida per visitare e scoprire Budapest, Ungheria.

Bandiera Ungheria

   

Il Castello di Buda

Collegato a Piazza Adam Clark e al Ponte delle Catene per mezzo di una funicolare, dal 1987 il Castello di Buda è Patrimonio dell’umanità per volere dell’UNESCO.

Rappresenta la residenza storica dei re ungheresi che hanno vissuto a Budapest.

La prima residenza reale della collina venne costruita da re Béla IV d'Ungheria tra il 1247 ed il 1265, mentre la parte più antica del maestoso palazzo venne commissionata da Stefano I nel XIV secolo.

A re Sigismondo, invece, va il merito di aver successivamente ampliato la costruzione, completata intorno al 1420.

L’ala settentrionale dell’edificio, chiamata Palazzo Fresco, è interamente dedicata al sovrano, di cui all’ingresso è possibile ammirare una statua equestre. Dei lavori eseguiti in epoca rinascimentale rimangono solo poche tracce: gruppi scultorei e balaustre in marmo. Nel XVII secolo il palazzo subì pesanti danneggiamenti, quando Buda venne assediata dalle forze cristiane alleate: gran parte degli edifici, tra cui la Torre di Stefano, andò distrutta.

A partire dal XVIII secolo, e per tutti i decenni successivi, il Castello di Buda si è arricchito di nuove costruzioni e di continue opere di restauro, ma  il disastro della seconda guerra mondiale non lo risparmiò, provocando danni comparabili solo al 1686. 

Oggi ospita tantissimi luoghi d’interesse:  il Museo storico di Budapest, che illustra la storia della capitale ungherese dalle origini all’era comunista; la Cappella reale; la Biblioteca Széchenyi; le prigioni dell’epoca; numerosi giardini all’interno dei medievali “zwingers”, recinti in muratura.

Anche le torri sono accessibili, e da queste si riesce a vedere l'edificio del Parlamento, il Danubio, le strade che circondano il complesso e, nei giorni sereni, la Statua della Libertà.

Inoltre, all’interno del Castello è possibile visitare la Galleria Nazionale Ungherese.

Il vicino, splendidamente rinnovato Sándor Palace è la residenza e posto di lavoro del Capo dello Stato.

Sono attualmente in corso degli scavi (alcuni dei quali aperti al pubblico) che stanno riportando alla luce vecchie rovine.

Il Castello di Buda è visitabile ogni giorno dalle 7.00 alle 22.00, chiuso per manutenzione soltanto i lunedì delle settimane dispari.

E’possibile scattare foto dietro il pagamento di una piccola tassa.


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583