Turismo in Ungheria Visitare Budapest, una guida per visitare e scoprire Budapest, Ungheria.

Bandiera Ungheria

   

Terme a Budapest

Oltre ad essere una delle città più affascinanti e ricche di storia e monumenti di tutta l’Europa orientale, Budapest mette a disposizione dei visitatori una vasta offerta termale.

Una delle attrazioni che, annualmente, attirano il maggior numero di turisti, sono sicuramente i tanti istituti termali presenti. Quasi tutti gli alberghi e le strutture ricettive capitoline vantano servizi di benessere e reparti fitness.

L’offerta termale di Budapest è basata prevalentemente sullo SpA (Salus per Aquam): sebbene si utilizzino tutti gli strumenti curativi conosciuti, le proprietà benefiche delle acque sono l’elemento di spicco della cultura termale ungherese.

L’acqua benefica della capitale ha una temperatura che varia dai 21 ai 78 gradi Celsius, e sgorga da ben 118 sorgenti naturali e pozzi che offrono un rendimento di 70 milioni di litri al giorno. Fin dall’epoca degli antichi romani, questa zona è apprezzata per la presenza delle fonti termali: ancora oggi, in diversi punti della città di Óbuda sono visibili le rovine delle grandiose strutture antiche.

Terme a Budapest

 I Bagni Széchenyi a Budapest

 In alcuni di questi luoghi, è anche possibile imbattersi nei resti delle terme costruite nel XVII sec., durante la dominazione turca.

Budapest acquisì ufficialmente lo status di città termale nel 1934, ma fu soltanto a partire dagli ultimi decenni del XX secolo che l’amministrazione cittadina e il governo ungherese cominciarono ad interessarsi seriamente alla politica turistica da applicare alla città.

Entro i confini della capitale dell’Ungheria sono situati numerosi istituti termali: i Bagni curativi Rudas rappresentano la struttura più nota, soprattutto grazie alla varietà dei bagni turchi disponibili.

Storico è anche il Bagno Termale e Hotel Gellert, caratterizzato dall’arredamento in stile Liberty e dalla presenza di tante piscine, tra cui quella da nuoto, quella termale, quella aperta ad onde, e ben nove piscine medicinali.

Tra i più grandi complessi termali d’Europa, figurano infine i Bagni Széchenyi, in cui si utilizza acqua termale a 74 gradi centigradi per alimentare alcune delle 10 piscine termali presenti.

Oltre a Budapest, numerose sono le località termali nelle vicine Austria e Slovenia in grado di dare salute e benessere agli amanti delle terme e del relax.

Fotografie di Terme a Budapest

Terme a Budapest
Terme a Budapest

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583